Miti del Nord di Neil Gaiman [Recensione]

Oggi vi parlo di Neil Gaiman e del suo libro “Miti del Nord“.
Buona lettura!
😀

Titolo: Miti del Nord
Autore: Neil Gaiman
Casa Editrice: Mondadori (16 ottobre 2018)
Numero Pagine:224
Prezzo copertina: 19€
Acquistalo su AmazonMiti del Nord
Trama: Odino il supremo, saggio, audace e astuto; Thor, suo figlio, incredibilmente forte ma non certo il più intelligente fra gli dèi; e Loki, figlio di un gigante, fratello di sangue di Odino, insuperabile e scaltrissimo manipolatore. Sono alcuni dei protagonisti che animano il nuovo libro di Neil Gaiman: noto per essersi ispirato spesso ai miti dell’antichità nel creare universi e personaggi fantastici, questa volta Gaiman ci offre una formidabile riscrittura dei grandi miti del Nord. Lungo un arco narrativo che inizia con la genesi dei nove leggendari mondi, ripercorriamo le avventure e le gesta di dèi, nani e giganti. Tra i racconti più avventurosi ci sono quello di Thor, che, per riprendersi il martello che gli è stato rubato, è costretto a travestirsi da donna, un’impresa non da poco considerando la sua barba e il suo sconfinato appetito; o quello di Kvasir – il più saggio fra gli dèi – il cui sangue viene trasformato in un idromele che colma di poesia chi lo assaggia. Il finale del libro invece è dedicato a Ragnarok, il giorno del giudizio, il crepuscolo degli dèi, ma anche la nascita di un nuovo tempo e nuovi popoli.

Miti del Nord è un libro di Neil Gaiman, scrittore noto anche per American Gods, serie tv ispirata all’omonimo romanzo.

Il libro è una raccolta di racconti che narrano le vicende dei personaggi principali della mitologia norrena. Vengono raccontati i fatti che hanno portato, per esempio, Odino a perdere il suo occhio e Thor ad avere il leggendario Mjöllnir.

Thor mentre brandisce Mjöllnir (dipinto di Mårten Eskil Winge, 1872)

Le figure di Thor e Loki discostano un po’ da come la Marvel, negli anni, li ha dipinti. Il primo è dotato di un’immensa forza, ma è anche impulsivo, non proprio intelligente e guerrafondaio. Il secondo, invece, scaltro, manipolatore e furbo, combina guai che poi deve risolvere.

[…] È stata colpa di Loki. Perfino il martello di Thor è colpa di Loki. Perché Loki era così. Ce l’avevi con lui anche quando gli dovevi una profonda gratitudine, e gli eri grato anche quando lo detestavi.

Scopriamo inoltre come sono stati creati i nove mondi, cos’è Yggdrasill, come sono state costruite le mura intorno ad Asgard, chi sono i figli di Loki e persino come è nata la poesia.

Da dove nasce la poesia? Da dove arrivano le canzoni che cantiamo e le storia che raccontiamo? Vi siete mai chiesti com’è che qualcuno fa dei sogni così meravigliosi e sapienti e grandiosi e poi li trasforma in poesia per passarli al mondo, in modo che possano essere cantati e narrati finché la luna continuerà a crescere e a calare? Come mai alcuni fra noi creano splendide canzoni e poesie e racconti, e altri no?
È una lunga storia, e nessuno ne esce troppo bene: contiene un omicidio, e inganni, bugie, stupidità, seduzione e faticosa ricerca. Ascoltate.

Un intero capitolo è dedicato al Ragnarock, ovvero la battaglia finale tra le potenze della luce e dell’ordine e quelle delle tenebre e del caos, in seguito alla quale l’intero mondo verrà distrutto e quindi rigenerato.

[…] Balder sorriderà, come il sole che spunta da una nuvola, e si chinerà sulla scacchiera per fare la prima mossa.

E il gioco ricomincia.

Con i Miti del Nord, Neil Gaiman vuole fornire al suo lettore un’infarinatura di quelle che sono le vicende principali della mitologia norrena. La scrittura è molto elementare e ciò fa sì che possa essere letto dagli amanti del genere di tutte le età.

Sono poche le opere, tradotte in italiano, che parlano di miti nordici di un certo valore e i Miti del Nord, per fortuna, ha un posto d’onore fra queste. Non ha la presunzione di essere un’opera completa, ma offre degli spunti per poter approfondire queste tematiche. Rappresenta un primo approccio che consiglio a tutti gli amanti del genere, perché, se da un lato introduce al mitico mondo di Asgard, dall’altro è un piacevole lettura per chi già conosce le vicende.

Annunci

2 commenti

  1. Domanda veloce: è stile dizionario o narra tutti i miti proponendo riassunti?
    Intendo, quello mio di mitologia greca ha:
    Ercole, varie versioni degli autori, citazioni importanti dai testi e caratteristiche del mito^^

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.