Il meraviglioso vinile di Penny Lane di Giordano Criscuolo [Recensione]

Oggi vi parlo di un libro scritto da Giordano Criscuolo ed edito da Eretica Edizioni: Il meraviglioso vinile di Penny Lane.

Buona Lettura!

Titolo: Il meraviglioso vinile di Penny Lane
Autore: Giordano Criscuolo
Casa Editrice: Eretica (12 novembre 2015)
Pagine:100 pagine
Prezzo: 13€
Trama: Penny Lane, che ha da poco perso entrambi i genitori, vive in una piccola casa di periferia con la nonna. Ha un solo amico, Elleppì, titolare di un negozio di dischi. Proprio lì, il giorno del suo compleanno, ruberà un misterioso vinile che non avrebbe mai dovuto ascoltare…

(…) una fiaba adulta con i colori di un bambino. Un’avventura sognante e pure mai completamente staccata dalla realtà (…)

L’odore delle cose annulla le distanze del tempo. Più della musica, più di una fotografia. E ora, a distanza di alcuni anni, Penny Lane sentiva i profumi della mela e della nigella in maniera talmente netta che per un istante le parve di essere tornata in quel posto, quel giorno. Con suo padre.

Ho acquistato il libro dopo essere stata attratta da un’inserzione su facebook: la casa editrice, con l’acquisto di questo volume, a soli 9,90 € mi ha mandato a casa ben 3 libri, due dei quali a sorpresa. Insieme alla storia di Penny Lane, ho ricevuto due libri di poesie. Se siete interessati, trovate tutte le informazioni qui.

Ma bando alle ciance e parliamo del libro.

Il meraviglioso vinile di Penny Lane altro non è che una favola. Racconta la storia di un viaggio fantastico causato dall’ascolto di un misterioso vinile rubato da Penny Lane nel negozio di musica dell’amico LP. Viene proposto come una sorta di racconto illogico che saltella fra presente e passato, dove il sogno si mescola con i ricordi. Scorrendo le pagine sarà quasi impossibile non fare un paragone con Alice nel paese delle meraviglie, al quale sembra essere ispirato.

La storia si legge in breve tempo e regala una piacevole ora di lettura, anche se è difficile apprezzarla pienamente a causa del suo essere a tratti illogica e psichedelica, ma è inevitabile non innamorarsi dello stile dell’autore fluido e scorrevole.

Insomma, abbiamo fra le mani il racconto di un sogno fantastico, un libro che o si odia o si ama e che non ha grandi pretese se non quella di allietare i suoi lettori.

Consiglio la lettura? Sì!

Giordano Criscuolo (1979), scrittore e silente cantautore, ha pubblicato tra il 2004 e il 2009 i romanzi “Le Parole Che Non Scrivo”, “Come Su Un Solco Di Morrison Hotel” e “1000 Anni Con Elide”, tre storie d’amore e chitarre distorte. Nel 2011 è uscito “All’Aurora Sulle Stelle E Altre Storie Del Sottosuolo”, ripubblicato due anni dopo con l’aggiunta di nuove storie inedite e con allegato il Disco “L’Ubriacata Del 97”. Il 12 Novembre 2015 è uscito il suo nuovo romanzo “Il Meraviglioso Vinile Di Penny Lane”. Questa è la seconda edizione. Il Rock è tra i suoi pochi ideali. Il pop lo avvilisce.

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.