Passi d’autore-Sposa per sempre: cinque passi nella leggenda [Recensione]

Inauguro con la recensione di Sposa per sempre, la rubrica Passi d’autore all’interno del blog di Linda Bertasi.informazioni libro

Titolo: Sposa per sempre: Cinque passi nella leggenda
Autori: Paola Bianchi, Maria De Riggi, Roberta Martinetti, Armando Maschini, Donatella Perullo
Editore:  Self-publishing
Prezzo: 2,99 (Formato Kindle) ; 10,40 (Copertina Flessibile)
Numero Pagine:  144
Acquistalo su Amazon:Sposa per sempre: Cinque passi nella leggenda
Descrizione: Ci sono racconti che arrivano da molto lontano, che hanno attraversato il tempo e l’oceano per raggiungerci. Ci sono storie magiche che arrivano dritte al cuore. La storia di Pascualita è così, suggestiva e affascinante pur nella sua macabra drammaticità. In Messico, da quasi un secolo, un manichino tanto perfetto da sembrare in carne e ossa adorna la vetrina di un atelier di abiti da sposa, suscitando l’ammirazione e la curiosità di tutti, tanto da divenire leggenda.
Una ragazza morta prima delle nozze, sua madre che non vuole lasciarla andare e ne fa imbalsamare il corpo per esporlo nella vetrina del suo negozio… ma qual è la verità? Cinque autori si sono lasciati affascinare dall’alone di mistero che gravita intorno alla bellissima Sposa per sempre e ognuno con il suo stile ha interpretato e rivisitato il mito, trasportato dalla propria ispirazione. Cinque racconti sulla sposa cadavere di Chihuahua, cinque passi nella leggenda di Pascualita.

Recensione

Nel centro storico della città di Chihuahua, in Messico, c’è un negozio immerso nella leggenda, “La Popular”- La Casa de Pascualita, un atelier di abiti da sposa.
Nella sua vetrina, dal 25 marzo 1930, viene ospitata Pascualita, ovvero il manichino di una sposa bellissima, così ben fatto da trarre in inganno. La somiglianza con una persona vera sconvolge chi passa lì davanti e va ad alimentare, da anni, miti e leggende.

La bellezza surreale del manichino racconta una storia intrisa di tristezza e dolore. Leggenda vuole che fosse la figlia della proprietaria del negozio e che morì il giorno delle sue nozze. In tanti si sono sbizzarriti sulle cause della sua morte: c’è chi dice che venne uccisa sull’altare da un pretendente rifiutato; chi invece afferma che si suicidò in seguito alla morte violenta dell’uomo che amava. La storia alla quale si dà più credito racconta che Pascualita sia stata uccisa da una vedova nera il giorno del suo matrimonio e che la madre, distrutta dal dolore, ne commissionò l’imbalsamazione per preservare la sua bellezza e tenerla con sé. Nel corso degli anni queste dicerie hanno alimentato usanze e misteri: tanti giovani spose, prima del grande passo, vanno da lei per chiederle la benedizione; altri le cercano una grazia e qualcuno la vede persino muoversi.

….continua a leggere su Linda Bertasi Blog.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...